Molto apprezzato nella pittura da cavalletto, i suoi paesaggi impressionisti ad olio compaiono in alcune importanti collezioni pubbliche e private, recensite dalla stampa specializzata e inserite nei cataloghi nazionali.
Nata a Firenze nel ’46 in una famiglia d’artisti, eredita una forte predisposizione per l’arte e realizza manufatti artistici e d’arredo. Durante il lockdown del 2020, realizza un progetto personale di pittura in omaggio ad alcuni grandi artisti moderni e contemporanei.
Architetto ed Urban Sketcher, vive e lavora in Sicilia. Ha partecipato a numerose collettive sul tema del disegno dell’ambiente e del paesaggio contemporaneo
Giuseppe De Simone vive e lavora a Taranto. Artista visionario, poeta, autodidatta, si interessa alla pittura e alla scultura, e a qualsiasi altra forma d’arte, attraverso una continua ed incessante ricerca di stili, tecniche e forme di espressione.
Architetto e pittore americano, molto legato all'Italia. I dipinti di Lewis mostrano il suo background architettonico nell'uso della geometria come organizzatore. La sua forte relazione cromatica richiama il colore e la luce della Sicilia.
Nata nel 1962 a Taranto, gli anni del Liceo Scientifico le consentono di appropriarsi delle regole fondamentali del disegno tecnico. Rivolge particolare interesse alla stagione dell’Impressionismo.
Nato a Taranto nel 1947, lavora sin dall'adolescenza nelle telecomunicazioni. Ne assembla oggetti obsoleti per rappresentare i punti salienti della storia del pensiero.
Curatore della Mostra Storica Artigiana dell’Arsenale della Marina Militare di Taranto, utilizza l'argilla per descrivere, attraverso figure ironiche e drammatiche, la sua visione delle relazioni umane.
Ufficiale pilota nell’aviazione militare argentino e comandante di linea, dipinge prevalentemente soggetti aeronautici e navali. Nel 1998 è stato nominato “Pittore di Marina” della Marina Militare Italiana.
La sua ricerca artistica è ispirata ai temi della sua terra, la Puglia, e alle tradizioni, elementi naturali e colori che la caratterizzano. Predilige una pittura ad olio su tela, dal carattere impressionistico.
Antonio Schirosi, in arte KOB/Schiro, nel 1956 nasce a Taranto, ove vive e lavora. La sua attività artistica si esprime da più di vent’anni in varie forme, dalla pittura alla pitto-scultura, alla ceramica.
Fotografo autodidatta, eredita la passione e l'arte da suo padre. Uno dei suoi soggetti preferiti è il mare, ed in particolare le bellezze naturali dei fondali di Taranto, la sua città d'origine.
Ha pubblicato foto e reportage su quotidiani nazionali e pugliesi, mensili e siti specializzati. Le sue foto sono su copertine di libri di narrativa e poesia italiana, oltre che in libri di saggistica.